L’ordinazione del matrimonio al bonum prolis e la fattispecie della sua esclusione

matrimonio

Jusepe de Ribera, Adorazione dei pastori, 1650 ca., Concattedrale di Santissima Maria Assunta e San Catello, Castellammare di Stabia L’ordinazione del matrimonio al bene della prole Il can. 1055 § 1 individua nel bonum coniugum e nella generazione ed educazione della prole le realtà cui il matrimonio sacramento è ordinato. Da un lato, quindi, rileva […]

La perizia psichiatrica nelle cause di incapacità a realizzare il bonum coniugum

bonum coniugum

Marc Chagall, Gli sposi e la torre Eiffel, 1934 Contenuto e portata del bonum coniugum La formulazione del can. 1055 § 1, norma di apertura della materia matrimoniale, attribuisce forte centralità al concetto di bonum coniugum: esso è tanto radicato nella essenza del patto matrimoniale, da costituire una realtà intrinsecamente connessa allo stesso. Il Legislatore, infatti, […]

Il privilegio paolino: fonte biblica e interpretazione patristica

Privilegio paolino

L’indissolubilità nel diritto naturale Sebbene il matrimonio sia, secondo il diritto divino naturale, un patto indissolubile tra l’uomo e la donna, vi sono alcuni casi in cui un matrimonio non sacramentale può essere sciolto in vista del bene della fede. Il primo istituto che viene in rilievo è il cosiddetto privilegio paolino, introdotto da San […]

L’influsso della matrice culturale sulla concezione del matrimonio in Cina

Cina

I fattori sociali e la matrice culturale hanno un influsso fondamentale nel plasmare la concezione del matrimonio di un dato individuo. Per approfondire quanto ed in che misura i fattori socio-culturali incidono effettivamente sulla concezione matrimoniale e che risvolti tali concezioni possano avere nell’ambito della casistica matrimoniale canonica, utilizzeremo come esempio il territorio della Cina. […]

La simulazione nel consenso matrimoniale Can. 1101 §2

simulazione

Lorenzo Lippi, L’allégorie de la Simulation, Musée des Beaux-Arts, Angers Il matrimonio canonico sorge dal consenso dei nubendi, sua causa efficiente (can. 1057 § 1), inteso quale «atto di volontà con cui l’uomo e la donna, con patto irrevocabile, danno e accettano sé stessi per costituire il matrimonio» (can. 1057 § 2) per sua natura […]

Il “personalismo cristiano”, breve commento alla nota del DDF

personalismo

Il Dicastero per la Dottrina della Fede, in data 8 novembre 2023 ha emanato una Nota, ovvero un parere ex Audientia Sanctissimi del 31 ottobre 2023, nel quale si affrontano questioni relative al rapporto tra Sacramenti, persone transessuali ed omoaffettive. QUI il testo integrale. Status Quaestionis Il Dicastero prende le mosse da una lettera dello […]

La convalidazione semplice del matrimonio (cann. 1156-1160)

convalidazione

Marc Chagall, Saint Jean Cap Ferrat, 1949, collezione privata Non sono infrequenti i casi di matrimoni apparentemente validi che, in realtà, sono giuridicamente nulli. In tali casi, la Chiesa suggerisce – nel superiore interesse della famiglia – la convalidazione del matrimonio invalido. Solo nell’ipotesi in cui le circostanze particolari del caso la sconsigliano o le […]

Il matrimonio come patto e sacramento

matrimonio capolettera

Il patto matrimoniale con cui l’uomo e la donna stabiliscono tra loro la comunità di tutta la vita, per sua natura ordinata al bene dei coniugi e alla generazione e educazione della prole, tra i battezzati è stato elevato da Cristo Signore alla dignità di sacramento. Il can. 1055, posto in apertura del titolo VII […]

Disturbi di personalità e consenso matrimoniale

personalità

Prima di poter comprendere l’impatto che i disturbi di personalità che affliggono una persona possono avere sulla formazione del suo consenso matrimoniale, dobbiamo partire innanzitutto dal significato della parola personalità. Il termine deriva dal latino “persona” che andava ad indicare la maschera dell’attore, il ruolo fisso nella rappresentazione. Ancora oggi si attribuisce a questo termine […]

Il matrimonio per procura

matrimonio per procura

Jacopo Chimenti (1551-1640), Matrimonio per procura di Maria de’ Medici con Enrico IV di Francia, rappresentato da Ferdinando I, granduca di Toscana, olio su tela, Galleria degli Uffizi, Firenze Il can. 1057 CIC stabilisce che la causa efficiente del matrimonio è il solo consenso delle parti, indipendentemente dalla successiva consumazione. Il mutuo consenso nuziale è […]