Urbaniana, IX corso intensivo sui delitti riservati alla CDF

Alla Pontificia Università Urbaniana, promosso dalla Facoltà di diritto canonico  e autorizzato dalla Congregazione per la Dottrina della Fede, avrà luogo il

IX CORSO INTENSIVO SUI DELITTI RISERVATI ALLA CONGREGAZIONE PER LA DOTTRINA DELLA FEDE

Il tema di quest’anno, attualissimo, riguarda: Il Vademecum sui casi di abuso sessuale di minori commessi da chierici. PROFILI TEORICI E PRATICI.

La finalità

Il corso si propone di approfondire la conoscenza della procedura per i casi di delitti riservati alla Congregazione per la Dottrina della Fede, con una introduzione all’individuazione dei delicta graviora e all’applicazione della corretta procedura per i singoli delitti riservati.

I destinatari

Sono prevalentemente gli operatori delle curie diocesane e degli Istituti religiosi; operatori dei tribunali; Ordinari e Superiori; sacerdoti e religiosi; studenti di diritto canonico.

Il corso è suddiviso in 2 giornate

Il 3 e 4 maggio, a partire dalle 15.30.

Il 3 maggio vedrà l’intervento del Rev. J. BERTOMEU, della Congregazione per la Dottrina della Fede, del Prof. M. VISIOLI, Sotto-Segretario della Congregazione per la Dottrina della Fede e del Prof. C. PAPALE. della Pontificia Università Urbaniana.

Il 4 maggio interverrà il Prof. D. CITO, Vicerettore della Pontificia Università della Santa Croce, il Prof. R.J. GEISINGER, Promotore di giustizia della Congregazione per la Dottrina della Fede e il Rev. K. CISEK, della Congregazione per la Dottrina della Fede.

Si svolgerà nell’ Aula Magna Benedetto XVI

La partecipazione al corso è gratuita ma è richiesta l’iscrizione obbligatoria online entro il 25 aprile 2021 tramite mail a: segreteriarettore@urbaniana.edu (soltanto prenotazioni) specificando se si desidera l’attestato di partecipazione.

Per ulteriori info si rimanda al sito della Pontificia Università Urbaniana: www.urbaniana.edu



“Cum caritate animato et iustitia ordinato, ius vivit”

(San Giovanni Paolo II)

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Sr. Maria Romano

Sr. Maria Romano

Lascia un commento

Iscriviti alla Newsletter