Presentazione “Studi sul diritto del governo e dell’organizzazione della Chiesa” di mons. Arrieta

arrieta

Giovedì 21 ottobre, nell’aula magna “Giovanni Paolo II” della Pontificia Università della Santa Croce, in occasione del settantesimo genetliaco di Mons. Juan Ignacio Arrieta, si è svolta la presentazione dell’opera in due volumi “Studi sul diritto del governo e dell’organizzazione della Chiesa“.

Avevamo già intervistato in precedenza il Segretario del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi QUI.

Alla presentazione del volume sono intervenuti il Segretario di Stato, il Card. Pietro Parolin che ha espresso parole di vera stima ed ha manifestato la profonda amicizia che lo lega da molto tempo a Mons. Arrieta, ringraziandolo pubblicamente per il servizio reso in questi anni alla Chiesa e alla Santa Sede. Il Cardinale, intervenendo all’evento, ha ribadito la necessità di riscoprire il diritto “perché il diritto stesso è l’essenza della vita della Chiesa […] la misericordia non è altro che la traduzione ultima della giustizia. La giustizia dunque trova compimento nella misericordia”.

Alla manifestazione  erano presenti il Gran Cancelliere dell’Università, mons. Fernando Ocáriz, prelato dell’Opus Dei, il prof. emerito dell’Università “La Sapienza”, Gaetano Lo Castro, e il preside della Facoltà di diritto canonico “San Pio X” di Venezia, Prof. Don Benedict Ndubueze Ejeh.

L’opera, che possiamo senz’altro definire monumentale, raccoglie gli scritti di Mons. Arrieta e di altri collaboratori sull’Organizzazione Ecclesiastica ed è stata curata dai professori Fernando PuigJesús MiñambresBenedict Ndubueze Ejeh.

 

Mons. Arrieta durante la presentazione del libro

 

“Cum caritate animato et iustitia ordinato, ius vivit!”

(S. Giovanni Paolo II)

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovanni Pingitore

Giovanni Pingitore

Lascia un commento

Iscriviti alla Newsletter